Just another WordPress.com site

La matematica procedurale

Il mio primo approccio con la matematica procedurale  è sicuramente avvenuto alla scuola materna senza che io ne fossi a conoscenza; infatti la maestra spesso ci faceva fare sotto forma di gioco esercizi del tipo:

sistemiamo la classe: in una scatola mettiamo tutti i giochi di colore rosso, in un’altra mettiamo tutti i giochi che hanno una forma quadrata, nell’altra ancora riponiamo i giochi da maschio…..

Anche la maestra di psicomotricità, usava questo sistema; ci faceva contare fino a… ed  ogni conta corrispondeva a un esercizio di movimento (ex contiamo fino a 10 e facciamo 10 salti nel cerchio).

Nello stesso periodo mi ricordo che a Natale mi è stato regalato un gioco didattico del sapientino che si chiamava proprio forme e colori che riprendeva il lavoro fatto a scuola , infatti bisognava individuare un oggetto senza vederlo solo toccandolo con le mani e poi classificarlo nel contenitore esatto.

Pensandoci bene anche imparare le regole di un gioco fa parte della matematica procedurale, oppure, senza saperlo applicavo questa procedura quando mi è stato regalato il Lego e io mi divertivo a costruire quella splendida casetta.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: